Ricerca    Ricerca strumento  

GAMMA PRODOTTI

CONTATTO DIRETTO
FILO DIRETTO
0445 492313

Login
memorizza


  Login
REGISTRATI | Hai dimenticato i dati?




MARCHI RAPPRESENTATI
Arroweld Italia Spa
Delta Ohm

ETI

Misure Industriali › Vibrometro Mano Braccio


Le vibrazioni sono oscillazioni meccaniche generate da onde di pressione che si trasmettono attraverso corpi solidi; in particolare si dice che un punto vibra quando descrive un movimento oscillante intorno ad una posizione di riferimento.
Da un punto di vista fisico esse possono essere differenziate in funzione della frequenza, della lunghezza d´onda, dell´ampiezza, della velocità e dell´accelerazione. In particolare quest´ultimo parametro risulta il più importante per la valutazione della risposta corporea: l´uomo, infatti, avverte più la variazione di uno stimolo che il suo perdurare. Il corpo umano, inoltre, presenta la massima sensibilità all´interno di un determinato intervallo di frequenza; allontanandosi dagli estremi di questo intervallo la sensibilità via via si riduce.
Spesso piccole vibrazioni possono indurre frequenze risonanti in altri elementi strutturali, che vengono quindi amplificate, dando luogo a vibrazioni più pronunciate e a fonti di rumore.
Le vibrazioni possono essere trasmesse attraverso le macchine o le superfici con cui l´uomo viene a contatto. A seconda delle parti del corpo coinvolte, possono essere distinte in vibrazioni trasmesse al corpo intero o al sistema mano-braccio.

Le vibrazioni trasmesse al corpo intero nel caso di persone presenti in edifici possono essere determinate da:

  • traffico veicolare, in particolare su rotaia (treni, tram, metropolitana) e pesante (camion, autobus);
  • macchine fisse installate in stabilimenti (magli, tram, telai, ecc.);
  • lavorazioni edili e stradali (infissione pali, escavazioni, ecc.).

Le vibrazioni trasmesse al corpo intero a bordo di macchine mobili o in prossimità di macchine fisse possono essere determinate da:

  • macchine semoventi su gomma o su cingoli (escavatrici, trattrici, carrelli elevatori, ecc.) impiegate in edilizia, nei cantieri stradali, nelle cave, in agricoltura, nei magazzini, ecc.; in questo caso le vibrazioni interessano i conducenti (seduti) e si trasmettono attraverso i sedili di guida;
  • mezzi di trasporto: su gomma (autobus, camion, auto, moto), su rotaia (treni, tram, metropolitana), aeromobili (aerei, elicotteri), imbarcazioni (lacustri, lagunari, marittime); in questo caso le vibrazioni interessano i conducenti (seduti), il personale di bordo (in piedi) ed i passeggeri (seduti, in piedi o supini) e si trasmettono attraverso i sedili, i pianali o i lettini;
  • macchine fisse (magli, presse, telai, mulini, rotative tipografiche, ecc.) impiegate in metallurgia, negli stabilimenti metalmeccanici, tessili e di lavorazione dei materiali lapidei, nel settore della stampa, ecc.; in questo caso le vibrazioni interessano i lavoratori (in piedi) e si trasmettono attraverso il pavimento o le piattaforme metalliche solidali alle macchine.

Le vibrazioni trasmesse al sistema mano-braccio possono essere determinate da:

  • macchine utensili portatili impugnate dagli addetti e impiegate negli stabilimenti metalmeccanici ed in carpenteria, nell´industria estrattiva, nel settore delle costruzioni, nei laboratori lapidei, in silvicoltura;
  • manufatti trattenuti in mano dagli addetti e sottoposti a lavorazione;
  • macchine agricole e da giardino condotte a mano dagli addetti che seguono a piedi i mezzi;
  • macchine semoventi e mezzi di trasporto condotti dagli addetti mediante i dispositivi di guida.



Analizzatore vibrazioni ARW HD-2030

Analizzatore di vibrazioni a quattro canali